Che cos’è ASMR?

img_9678Di fatto sono coccole che spesso ci portiamo dietro dall’infanzia, solo che adesso vengono studiate scientificamente e sono diventate un fenomeno virale sul web. Da piccola per me c’erano i “gulligulli” che erano degli sfioramenti sul viso che facevo con le frange del mio plaid e mi aiutavano ad addormentarmi. C’erano anche le “ratelline”, ovvero le carezze leggerissime che mi faceva mia nonna sui capelli, anche quelle mi provocano dei brividi alla testa piacevolissimi capaci di rilassarmi profondamente. Non tutti riescono a produrre con il proprio tocco queste sensazioni, perchè deve essere un tocco leggerissimo.

Sembra rivolto maggiormente ai giovanissimi ed anche gli artisti ASMR spesso sono molto giovani, vero è che ho trovato anche dei bisbigliatori più attempati e più affini alla mia età che mi piacciono molto come il canale di Relax for a While. Cercando su Youtube si trova davvero di tutto ed è difficile non incontrare qualcuno che ci rilassi veramente, anche qui alla fine si tratta di gusto personale.

Come al solito quando scorpro qualcosa di nuovo che mi piace voglio tuffarmi anche io nell’avventura.

Quindi ho iniziato a realizzare anche io dei video, unendo la mia voce alle mie opere… sono i primi esperimenti e l’audio non è perfetto perchè mi avvalgo unicamente del microfono incorporato del cellulare, quindi siate amorevoli e comprensivi.

Ecco qui la mia playlist in cui troverai le mie produzioni ASMR e video di AFFERMAZIONI POSITIVE:

Qui invece una raccolta di ASMR che mi sono piaciuti tra i quali ho inserito anche i miei:

 

Per ASMR si intendono una serie di suoni, bisbigli, atti fisici volti al benessere che provocano dei piacevolissimi brividi alla testa ed un grande rilassamento.

Il termine “Autonomous sensory meridian response” (ASMR), in italiano risposta autonoma del meridiano sensoriale, è un neologismo per indicare una piacevole sensazione di formicolio al cuoio capelluto, lungo la schiena o sulle spalle di solito accompagnato da uno stato di completo rilassamento mentale di chi la sperimenta. Essa è suscitata da diversi stimoli, cerebrali (pensieri o idee) visivi, uditivi o tattili, percepiti da un soggetto in maniera sia attiva che passiva. [senza fonte] Tom Stafford, professore dell’Università di Sheffield ha affermato:

Steven Novella, Direttore di Neurologia Generale alla Scuola di Medicina dell’Università di Yale e attivo sostenitore dei dibattiti sullo scetticismo metodologico, scrisse sul suo blog sulle neuroscienze a proposito della mancata indagine scientifica sull’ASMR, affermando che le tecnologie per la risonanza magnetica funzionale e la stimolazione magnetica transcranica dovrebbero essere utilizzate per studiare il cervello delle persone che sperimentano l’ASMR, in relazione a quelle che non lo sperimentano. Novella propone il concetto di neurodiversità e ricorda come la complessità del cervello umano sia un fattore rilevante nello sviluppo dei comportamenti lungo la scala evolutiva temporale. Suggerisce anche la possibilità che l’ASMR sia un tipo di piacevole perdita del controllo o un altro modo per ottenere una risposta sensoriale al piacere.[22]

Il professor Tom Stafford, un esperto di psicologia e delle scienze cognitive dell’Università di Sheffield fu citato nel The Independent dove affermava:[1]

« È molto probabile che sia reale, ma attualmente è molto difficile la ricerca. L’esperienza interiore è al centro di una moltitudine di ricerche psicologiche, ma quando ti trovi di fronte a qualcosa del genere che non puoi né vedere né sentire e che non capita a tutti, si finisce in una zona d’ombra. È come la sinestesia – per anni fu solo un mito, ma poi negli anni novanta si trovò un metodo adeguato per misurarla. »

TRATTO DA WIKIPEDIA

In questo video una ragazza dalla voce dolcissima (in arte OrangeWave) spiega perfettamente di cosa si tratta quando si parla di ASMR, se volete guardatelo perché è uno dei pochi video in italiano.

Salva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...