ESPERIMENTI

WAKAME BUONA E FA BENE!!!!

Recentemente ho scoperto le alghe!!! La wakame è buonissima e inoltre fa bene ad un sacco di disturbi come fragilità di unghie e capelli oppure disturbi dello stomaco… vi riporto un po’ di info tratte da “Il giardino dei Libri”

alghe wakame

Molto amata per il suo caratteristico retrogusto di nocciole, l’alga Wakame (Undaria pinnatifida) è tra le varie specie di alghe brune usate per finalità alimentari, la fonte più ricca di proteine. Appartiene alla famiglia delle feoficee. Il gusto delicato e la conformazione frondosa rendono la Wakame una delle alghe più versatili e più apprezzate.

L’uso abituale dell’alga Wakame favorisce la depurazione del fegato e dell’intestino e protegge lo stomaco da acidità, gastriti e ulcere. Favorisce inoltre la produzione di cheratina, una sostanza indispensabile per mantenere in buona salute la pelle, le unghie e i capelli.

La sua foglia è consistente ma abbastanza tenera, e può essere consumata indifferentemente cruda o cotta. Durante l’ammollo riappare il suo colore verde brillante. É ideale per la preparazione di zuppe gustose, insalate miste, piatti di verdure miste, piatti di pesce. L’alga Wakame è un prezioso ingrediente per minestre. La classica zuppa di miso non è completa senza quest’alga.

IO CORRO AD ACQUISTARNE UN BEL PO’ A QUESTO LINK!

Papere senza papaveri… DIETRO LE QUINTE DI UN ASMR VIDEO!

pennelli&parole&asmr

Continua la serie di video di spezzoni ritagliati dai video ASMR… perchè se non lo sapete il nemico numero uno di un video ASMR sono i rumori molesti…e  così ogni volta che devo interrompere la registrazione prendiamola a ridere!!!!

View original post

Sfogliamo insieme il catalogo AVON!

Feijoa Sour?

Spero che il mio amico barman Federico Bocciardi non mi uccida per questo esperimento… Lo so che io sono indisciplinata e che faccio le cose ad occhio… Ma è più forte di me, devo sperimentare in libertà! Stamani mi è venuta la folgorazione di fare un cocktail con la Feijoa, un frutto fantastico del mio giardino che ha un sapore misto tra kiwi e banana.

Ho usato una base con il succo di un Lyme, poi gli ho aggiunto Cointreau e Gin… quasi in parti uguali con il Lyme… Dico quasi perché ovviamente non ho misurato 😬 e da ultimo vi ho messo l’interno di tre frutti di Feijoa e 5 cubetti di ghiaccio Per raffreddare ma anche per allungare questa bomba alcolica!

programma-la-tua-realta-quantica-di-riccardo-tristano-tuis


PROGRAMMA LA TUA REALTÀ QUANTICA DI RICCARDO TRISTANO TUIS

 Prossima uscita 5 Settembre 2016
Come cambiare la mappa del cervello per creare una vita eccellente
Molte volte abbiamo sentito parlare di fisica quantistica ma quanti di noi sanno veramente di cosa si tratta? È da un po’ di tempo che mi sto avvicinando A nuovi mondi, dove per nuovi mondi intendo possibilità di interpretare la nostra vita e ciò che ci succede con occhi diversi.
Arrivata alla quarantina ed avendo visto che reiterando certi atteggiamenti continuavo ad ottenere le stesse cose mi sono accostata a nuovi modi di pensare, se si vogliono ottenere risultati nuovi e miglioramenti della propria vita evidentemente dobbiamo cambiare qualcosa se fino adesso non li abbiamo ottenuti. Come diceva Einstein non possiamo pensare di ottenere nuovi traguardi facendo sempre le stesse cose, quindi la cosa importante è aprirsi a nuove conoscenze, studiare nuovi modi di vedere, leggere.
Da domani uscirà questo libro che mi sembra molto interessante, nella presentazione si legge:
Il nostro sistema di pensieri limitanti è la nostra prigione mentale rappresentata dalla nostra personalità o ego. Solo andando oltre il nostro pensiero predefinito possiamo realmente comprendere i codici della mente, craccarli e impiegarli efficacemente nel modellamento della realtà.
Questo invece è un piccolo elenco di ciò che il libro ci insegnerà:
Leggendo questo libro imparerai:
Come ampliare le reti neurali e ampliare le capacità del cervello.
Cos’è il codice del tempo, della materia, dello spazio.
Come spegnere spegnere il cervello dominante.
Come risvegliare le tue capacità intuitive.
Quali sono le funzioni quantistiche del cervello.
L’Arte del non attaccamento emotivo a persone, situazioni e cose…
e molto altro…
Personalmente mi sembra un ottimo modo per proseguire sul cammino della conoscenza di me stessa, ma soprattutto mi sembra un valido aiuto per imparare dove ci autosabotiamo a livello inconscio e per imparare a modificare certi pensieri ed atteggiamenti che frenano la nostra crescita personale.
Non appena avrò letto questo libro vi posterò gli aggiornamenti e le mie osservazioni in merito.
STAY TUNED E BUONA VITA!
Prossima uscita 5 Settembre 2016
Puoi trovare il libro a questo linkSalva