asmr female

Sfogliamo insieme il catalogo AVON!

Annunci

Ti senti inadeguata? Guarda questo video…

SFOGLIAMO INSIEME IL CATALOGO AVON * Speciale Regali Natale Show & Tell

Ciao! Sono una presentatrice Avon se vuoi entrare a far parte del mondo di AVON contattami a questa email e ti metterò in contatto con chi di dovere.

 

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=9XiMUNfEBPI&w=560&h=315

Un po’ di info dal SITO AVON
PRODOTTI MADE IN CHINA Dichiarazione attestante le caratteristiche, la qualità e la sicurezza di tutti i cosmetici, le fragranze e i prodotti di cura del corpo che riportano il marchio AVON importati dalla Cina. Molti prodotti cosmetici che Avon produce, vengono fabbricati in Cina, in un impianto di proprietà e gestione di Avon che mantiene sullo stesso i medesimi rigorosi controlli che vengono applicati a tutti i siti produttivi Avon nel mondo. Come azienda leader nel settore cosmetico da 125 anni, la sicurezza dei consumatori è per Avon la priorità numero uno. Avon utilizza solo ingredienti sicuri, in ottemperanza alle norme vigenti in ogni paese in cui vengono venduti i prodotti. Ogni ingrediente e prodotto, prima di essere immesso sul mercato, deve superare rigidi controlli che ne attestino la sicurezza per il consumatore. Ogni impianto di produzione deve garantire che i suoi prodotti siano fabbricati in conformità alle specifiche scritte stabilite dalla Avon Research & Development Centre negli Stati Uniti per le materie prime, il processo di produzione e i prodotti finiti. Questi prodotti sono inoltre sottoposti a test di garanzia della qualità, nel rispetto di uno specifico standard stabilito da Avon, sotto il diretto e totale controllo dei reparti interni addetti all’Assicurazione della Qualità.
Tutti i prodotti cosmetici importati da Avon rispondono alle specifiche stabilite dalla Direttiva Europea sui prodotti cosmetici (Direttiva Europea Cosmetici 76/768/CEE) e successivi emendamenti e adattamenti; ne è permessa, quindi, la vendita soltanto nei mercati degli stati membri dell’Unione Europea.
Uno degli aspetti fondamentali alla base della Direttiva Cosmetici consiste nel rispetto dei requisiti di sicurezza dei prodotti cosmetici. La direttiva stabilisce che ogni prodotto cosmetico lanciato sul mercato deve essere sicuro nelle normali circostanze di utilizzo e non deve arrecare danno alcuno alla salute dell’uomo. Tutti i produttori, Avon inclusa, sono obbligati al rispetto dei requisiti di sicurezza per ogni prodotto cosmetico da essi fabbricato, prima che venga immesso sul mercato. Tale obbligo si basa sulla conoscenza del prodotto finito e delle sue componenti e questo compito in Avon viene assolto da uno specialista tossicologo. Avon può, pertanto, confermare che tutti i suoi prodotti sono sicuri per l’uso cui sono destinati.
Nel rispetto di tali requisiti, i prodotti Avon non contengono sostanze chimiche proibite, ma solo sostanze il cui utilizzo è consentito dalla legislazione in merito, nelle misure stabilite dagli Allegati della Direttiva Europea Cosmetici.
Considerando che tutti i prodotti con marchio Avon importati dalla Cina sono formulati e prodotti nel rispetto dei requisiti stabiliti dalla Direttiva Europea Cosmetici, le Presentatrici possono confidare, senza dubbio alcuno, sulla qualità e la sicurezza dei prodotti Avon importati nel proprio mercato.
Avon e la Sicurezza dei Consumatori: Impegno per la Scienza e Rispetto per il Benessere degli Animali
Qualità e rispetto per il benessere degli animali La sicurezza dei nostri consumatori è di primaria importanza per Avon. Siamo impegnati a vendere solo prodotti sicuri, utilizzando in tutti i nostri prodotti ingredienti di prima qualità, rispettando le normative vigenti in oltre 100 paesi in cui i prodotti Avon sono venduti. All’interno di questo impegno, nutriamo anche un profondo rispetto per il benessere degli animali. Nel giugno del 1989 Avon ha annunciato l’interruzione definitiva ai test sugli animali per la sicurezza dei nostri prodotti, inclusi i test realizzati in laboratori esterni. Avon è stata la prima grande azienda cosmetica al mondo a stabilire una politica di non sperimentazione animale. Per più di 20 anni Avon ha spontaneamente testato la sicurezza dei suoi prodotti eliminando i test sugli animali. Avon non effettua né richiede ai propri fornitori di condurre test sugli animali con l’obiettivo finale di comprovare la sicurezza o l’efficacia dei suoi prodotti o delle materie prime. Il nostro metodo per valutare la sicurezza dei prodotti consiste nell’utilizzare i dati provenienti da sistemi di calcolo, da valutazioni realizzate in vitro (provetta / coltura cellulare) e da test clinici realizzati grazie a volontari, nonché dall’utilizzo di dati preesistenti. In alcuni paesi la legge richiede di sottoporre alcuni prodotti a test di sicurezza aggiuntivi, tra cui la sperimentazione sugli animali. In questi casi, per prima cosa Avon tenterà di convincere l’autorità richiedente ad accettare i dati derivanti da sperimentazione non animale. L’impegno di Avon è di lavorare all’interno di quel paese, in collaborazione con altre organizzazioni, per contribuire a portare un cambiamento positivo e l’accettazione dei metodi di sperimentazione non animale. Abbandonare un mercato ci negherebbe la possibilità di aiutare a trovare una soluzione a lungo termine. Avon è stata attiva nello sviluppo, nell’implementazione e nell’accettazione di metodi alternativi sin dagli anni ‘80, lavorando per identificare e sviluppare nuove alternative di sperimentazione con altre aziende cosmetiche e con organizzazioni esterne. Il Vice Presidente di Avon, Product Safety & Integrity fa parte del Scientific Advisory Panel of The Institute of In Vitro Sciences, Inc., una organizzazione no-profit per la ricerca e la sperimentazione dedicata alla promozione dei test in vitro (non animale) in tutto il mondo. Recentemente Avon è diventato Sponsor Fondatore della American Society for Cellular Computational Toxicology. Allo stesso modo, Avon continua a sostenere il Fund for the Replacement of Animals in Medical Experiments (FRAME) in Inghilterra, il Center for Alternatives to Animal Testing at Johns Hopkins University in the US, e la European Partnership for Alternative Approaches to Animal Testing. Siamo incoraggiati dai progressi che stiamo vedendo in quest’area, per esempio in Cina. I nostri sforzi sono stati riconosciuti sin dal lontano 1993 in occasione del World Congress on Alternatives and Animal Use in the Life Sciences: Education, Research and Testing*. Sempre nel 1993, negli Stati Uniti ad Avon è stato conferito un riconoscimento dalla Johns Hopkins University Center per le sperimentazioni alternative ai test sugli animali e per la nostra dedizione ai principi delle 3 R (refinement, reduction, replacement**) e per l’uso di test alternativi per la sicurezza nella valutazione. Dimostrando la coerenza dell’impegno preso rivolto al benessere degli animali, la Breast Cancer Crusade dell’Avon Foundation non finanzia la ricerca medica che utilizza gli animali per i test. Fino al 2012, la Avon Crusade ha raccolto più di 780 milioni di dollari per cure e per la ricerca. *Il titolo del Congresso era: Formazione, Ricerca e Sperimentazione **Raffinatezza, riduzione, sostituzione Per ulteriori informazioni su Avon potete cliccare sul seguente link responsibility.avoncompany.com

Economia Domestica!