Curiosità

Week end a Marina di Castagneto Carducci -Castiglioncello

Ecco un piccolo riassunto del week end a Marina di Castagneto Carducci, al mare in Toscana!

Recensione su TripAdvisor dell’Hotel I Ginepri e del ristorante Sole e Luna.

schermata-2016-09-13-alle-10-10-11schermata-2016-09-13-alle-10-10-30

Che cos’è ASMR?

img_9678Di fatto sono coccole che spesso ci portiamo dietro dall’infanzia, solo che adesso vengono studiate scientificamente e sono diventate un fenomeno virale sul web. Da piccola per me c’erano i “gulligulli” che erano degli sfioramenti sul viso che facevo con le frange del mio plaid e mi aiutavano ad addormentarmi. C’erano anche le “ratelline”, ovvero le carezze leggerissime che mi faceva mia nonna sui capelli, anche quelle mi provocano dei brividi alla testa piacevolissimi capaci di rilassarmi profondamente. Non tutti riescono a produrre con il proprio tocco queste sensazioni, perchè deve essere un tocco leggerissimo.

Sembra rivolto maggiormente ai giovanissimi ed anche gli artisti ASMR spesso sono molto giovani, vero è che ho trovato anche dei bisbigliatori più attempati e più affini alla mia età che mi piacciono molto come il canale di Relax for a While. Cercando su Youtube si trova davvero di tutto ed è difficile non incontrare qualcuno che ci rilassi veramente, anche qui alla fine si tratta di gusto personale.

Come al solito quando scorpro qualcosa di nuovo che mi piace voglio tuffarmi anche io nell’avventura.

Quindi ho iniziato a realizzare anche io dei video, unendo la mia voce alle mie opere… sono i primi esperimenti e l’audio non è perfetto perchè mi avvalgo unicamente del microfono incorporato del cellulare, quindi siate amorevoli e comprensivi.

Ecco qui la mia playlist in cui troverai le mie produzioni ASMR e video di AFFERMAZIONI POSITIVE:

Qui invece una raccolta di ASMR che mi sono piaciuti tra i quali ho inserito anche i miei:

 

Per ASMR si intendono una serie di suoni, bisbigli, atti fisici volti al benessere che provocano dei piacevolissimi brividi alla testa ed un grande rilassamento.

Il termine “Autonomous sensory meridian response” (ASMR), in italiano risposta autonoma del meridiano sensoriale, è un neologismo per indicare una piacevole sensazione di formicolio al cuoio capelluto, lungo la schiena o sulle spalle di solito accompagnato da uno stato di completo rilassamento mentale di chi la sperimenta. Essa è suscitata da diversi stimoli, cerebrali (pensieri o idee) visivi, uditivi o tattili, percepiti da un soggetto in maniera sia attiva che passiva. [senza fonte] Tom Stafford, professore dell’Università di Sheffield ha affermato:

Steven Novella, Direttore di Neurologia Generale alla Scuola di Medicina dell’Università di Yale e attivo sostenitore dei dibattiti sullo scetticismo metodologico, scrisse sul suo blog sulle neuroscienze a proposito della mancata indagine scientifica sull’ASMR, affermando che le tecnologie per la risonanza magnetica funzionale e la stimolazione magnetica transcranica dovrebbero essere utilizzate per studiare il cervello delle persone che sperimentano l’ASMR, in relazione a quelle che non lo sperimentano. Novella propone il concetto di neurodiversità e ricorda come la complessità del cervello umano sia un fattore rilevante nello sviluppo dei comportamenti lungo la scala evolutiva temporale. Suggerisce anche la possibilità che l’ASMR sia un tipo di piacevole perdita del controllo o un altro modo per ottenere una risposta sensoriale al piacere.[22]

Il professor Tom Stafford, un esperto di psicologia e delle scienze cognitive dell’Università di Sheffield fu citato nel The Independent dove affermava:[1]

« È molto probabile che sia reale, ma attualmente è molto difficile la ricerca. L’esperienza interiore è al centro di una moltitudine di ricerche psicologiche, ma quando ti trovi di fronte a qualcosa del genere che non puoi né vedere né sentire e che non capita a tutti, si finisce in una zona d’ombra. È come la sinestesia – per anni fu solo un mito, ma poi negli anni novanta si trovò un metodo adeguato per misurarla. »

TRATTO DA WIKIPEDIA

In questo video una ragazza dalla voce dolcissima (in arte OrangeWave) spiega perfettamente di cosa si tratta quando si parla di ASMR, se volete guardatelo perché è uno dei pochi video in italiano.

Salva

Piccole storie di salvataggi

Trovate qui tre piccoli video in cui si mostra come nutrire e come salvare sia un pipistrello adulto che un pipistrello piccolino e la piccola storia di salvataggio di un rospetto.

Se vi capita di salvare un pipistrello non ancora adulto va nutrito con omogeneizzato di manzo come si vede nel video. Invece se soccorrete un pipistrello adulto potete nutrirlo con camole e gremignoli, vermetti che trovate in un negozio per pescatori.

Il potere della visualizzazione

Nel mio percorso di crescita varie volte ho avuto a che fare con le visualizzazioni, talvolta con terapeuti olistici e talvolta mediante Cd o libri.

La visualizzazione è un mezzo potente per aiutare la nostra mente a guarire il nostro corpo.

Molti sono gli esperti di pensiero positivo e molte sono le strade da intraprendere, ognuno può scegliere quella che gli è più congeniale e ad oggi l’offerta , sia di validi terapeuti sia di libri e audio cd per l’autoguarigione, è vastissima.

L’importante è decidere di dedicare del tempo a noi stessi e cominciare da una parte.

Oggi voglio segnalarvi questo CD Audio corredato da libretto di istruzione che si chiama “Ferite emotive” di Josè Maffina.

ferite-emotive-dvd-video-maffina-1

Questa straordinaria autrice ci propone un Libro + CD di grandissima efficacia e utilità, articolato come un percorso per la guarigione delle nostre ferite emotive. Intraprendere questo viaggio, guidato dalla sua mano esperta, ci permetterà di lasciare andare le zavorre che bloccano il nostro cammino.

Cit. da Il giardino dei libri

Questo CD è un aiuto per imparare a lasciare andare, per diventare capaci di trasformare un’energia negativa  in una spinta positiva verso il miglioramento di noi stessi e del nostro stato di salute.

Stay positive!

A questo link invece troverete un filmato di una mia versione di una visualizzazione di questa autrice realizzata con tecnica ASMR

 

Salva

Salva

Salva

La perfezione

Vorrei soffermarmi sulla perfezione di un piccolo fiore.

Mi hanno detto essere un ombrellifera, una sorta di carota selvatica.

Un’erbaccia direbbero molti, una pianta che nasce spontanea abbondantemente nei campi e nei giardini non troppo leziosi quale il mio.

Vorrei porre l’attenzione sulla bellezza e perfezione di questo boccio, questo intricato perfettissimo intreccio che poi diventerà uno dei tanti fiori sui quali raramente soffermeremo il nostro sguardo, rapiti da forme e colori più appariscenti.

Una bellezza nascosta, discreta, che passa inosservata eppure sintomo di una natura intelligentissima .

Salva

Salvia sclarea, pianta multiuso!

Quello che vedete in foto è il fiore della salvia sclarea. Si tratta di una pianta molto bella da tenere in giardino e molto buona! Ha delle foglie enormi che sono ottime sia pastellate e fritte che spezzettate ed aggiunte in cucina ad esempio in un sugo di verdure per la pasta o per fare delle ottime frittate.

La foto postata l’ho scattata proprio questa mattina, ne ho una in giardino e quest’anno la fioritura è stata un po’ anticipata.

La salvia sclarea ha molte proprietà benefiche e si può trovare in commercio anche sottoforma di olio essenziale.

A questo LINK  potete trovare tutte le informazioni sui benefici di questa pianta e informazioni sull’olio essenziale.

Se invece avete il pollice verde sappiate che è possibile reperire on-line anche i semi  e potete provare a coltivarla.

LINK PER ACQUISTARE SEMI 

A questo LINK  invece potete trovare un libro interessante scritto dalla mia amica Tatiana Maselli, conosciuta su un sito di baratto on line, che parla della salvia in generale, una pianta dalle moltissime proprietà.

 

 

DOSSIER SUI PESTICIDI

Ecco per voi anche un dossier in formato pdf da poter scaricare sui pesticidi.

A cura di:
Daniela Sciarra, Isabella Foderà e Natalia Ceriani
Si ringrazia per la collaborazione le Agenzie per la Protezione Ambientale, gli Istituti Zooprofilattici
Sperimentali e le Asl; per la consulenza scientifica, Sara Di Lonardo (Cnr e Comitato Scientifico diLegambiente), Gemma Calamandrei (ISS), Fabio Taffetani (UNIVPM), Francesco Panella (Unaapi); per ilcontributo “Api: un caso emblematico”, Diego Pagani (CONAPI) e per le schede “Buone praticheagricole” le aziende agricole Ambasciatori del Territorio.

STAY INFORMED! SCARICA PDF

A proposito di pesticidi voglio segnalare che esiste un prodotto fantastico che sto usando da un paio di mesi che si chiama ZEOLITE e che serve a catturare i metalli pesanti e gli agenti tossici, io sto usando la Zeolite Attivata Elkopur 312 che è molto pratica in quanto essendo in capsule posso portarmela ovunque, ma ce ne sono di molti tipi e marche.erbavoglio-cardo-mariano1

Io la uso soprattutto perchè sono allergica al Nickel e devo dire che migliorando la mia llergia al Nickel ho migliorato le mie allergie in generale, infatti la rinite stagionale quest’anno mi ha dato molti meno problemi e non sono stata costretta ad usare cortisonici!

Per informarti su un modo diverso di curarsi e depurarsi qui puoi scoprire tutti i libri di Medicine Alternative

Linee Guida Botulismo

Oggi voglio condividere con voi questo dossier in formato Pdf, sta arrivando l’estate e con essa molti si mettono a preparare marmellate e conserve, ecco, questa guida credo sia molto utile per la nostra sicurezza. Ringrazio coloro che hanno messo a disposizione questo ottimo strumento di prevenzione.

LINEE GUIDA PER LA CORRETTA PREPARAZIONE DELLE CONSERVE ALIMENTARI IN AMBITO DOMESTICO

A CURA DI:
Fabrizio Anniballi
Bruna Auricchio
Francesca Calvetti
Clemencia Chaves Lopez
Cosimo Marino Curianò
Marco Ianniello
Dario De Medici
Alfonsina Fiore
Sarah Guizzardi
Raffaello Lena
Carlo Locatelli
Davide Lonati
Giovanna Morini
Antonello Paparella
Maria Grazia Pompa
Annalisa Serio
Centro Nazionale di Riferimento per il Botulismo
Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare
Istituto Superiore di Sanità
Viale Regina Elena, 299 – 00161 Roma
Tel. 06 49902254 (notturni e festivi 06 49902441) Fax. 06 49902045
E-Mail: cnr.botulismo@iss.it

SCARICA PDF

 

Frigoriferi

Oggi voglio divertirmi con un esperimento! Posterò la foto del mio frigorifero, e vi chiedo di commentare postandomi le foto dei vostri… È curioso vedere come gestiamo la nostra dispensa ed il nostro frigo. I commenti potete farli anche sul clone di questo blog che si trova su facebook!

Al momento purtroppo nel mio frigo mancano diverse cose, ma non so a voi, a me il frigo troppo pieno da ansia! Senza contare che tenendovi dentro troppi cibi si rischia di perdere di vista le date di scadenza!

Una cosa che voglio inserire quanto prima nel mio frigorifero è il vino biologico, ma si può rimediare facilmente, ormai si trova in commercio quasi ovunque… anche perché troppo spesso non pensiamo a quanti pesticidi assumiamo inconsapevolmente dalle bevande. Spesso ci fermiamo alla frutta e dalla verdura ma dovremmo stare attenti a comprare alimenti biologici anche di altro tipo. Cosa ne sappiamo di quanti pesticidi e anticrittogamici ha ricevuto l’uva con cui hanno vinificato?