fast food

Il pranzo dell’artista: uova scadute

In questo periodo sta diventando un’abitudine… Mi scadono le uova! Non che siano scadute da chissà quanto, ma avrei dovuto consumarle entro ieri.

Ovviamente mi rifiuto di buttare via il cibo soprattutto se sono delle ottime uova biologiche.

Il segreto è consumarle ben cotte, quindi me le sono fatte nella mia mitica padella di ghisa con olio extravergine di oliva, curcuma paprica e pepe.

Per farle cuocere bene ci metto sopra il coperchio in modo che anche i tuorli  per sicurezza vengano cotti.

Ovviamente se pensate anche voi di non buttar via le uova scadute considerate due fattori importanti: uno che le uova non puzzino, due che non siano scadute da 20 giorni!😂😂😂

Fast/confort food delle stranezze

Ogni tanto non ho voglia di cucinare e pranzo con le cose più disparate. Oggi è stata la volta del confort food very fast strano parecchio.
Mio marito sostiene che a nessuno sano di mente verrebbe in testa di abbinare cose simili, ma io lo faccio e dirò di più… mi piace!

In gredienti:
gallette di riso
senape ( io uso la King sauce che trovo al DICO ( da poco TuoDì)  della mia zona)
curry (io uso quello fatto da me in cui non metto né aglio né cumino e a cui aggiungo il cardamomo)
mostarda Sperlari frullata
semi di cumino

Si prende la galletta di riso, si spalma con la mostrada, vi si spalma la senape, si aggiunge curry in polvere e semi di cumino. Si mescola il tutto con un coltello spalmando ben bene e si mette in bocca… volendo si potrebbero mettere come decorazione delle arahidi non salate.
Per me è una goduria!

esperimenti di artista www.monicaspicciani.it
esperimenti di artista www.monicaspicciani.it

esperimenti di artista www.monicaspicciani.it
esperimenti di artista www.monicaspicciani.it