pompelmo

Tagliatelle al cacao con nasello e pistacchio

Ingredienti per 2 persone:
200 gr. circa di tagliatelle al cacao secche (io le ho acquistate in un pastificio artigianale della mia zona)
2 filettini di nasello (io prendo quelli surgelati già porzionati, in alternativa ottima la sogliola ma meno economica)
1 grosso cucchiaio di burro (uso quello light…sai com’è con il colesterolo non si scherza!)
1 confezione di panna alla soya (più leggera di quella di latte)
1 bicchierino di vinsanto ( va bene anche altro vino liquoroso purchè non troppo dolce, oppure anche il grand marnier se lo avete)
erba cipollina a piacere
2 o 3 cucchiai di granella di pistacchio
sale e pepe q.b.
Procedimento:
Mettere nella padella il burro con l’erba cipollina e i due filetti di nasello a pezzettini, poco sale e farli rosolare piano piano in modo che il burro non bruci. Sfumare con il liquore e una volta ritirato aggiungete la panna, mescolate bene, spengete il fuoco e coprite il tutto.
Una volta cotta la pasta mettetela saltatela nella padella con il sugo avendo cura di aggiungere un po’ di acqua di cottura perchè non restino troppo asciutte le tagliatelle.
Finite con una macinata di pepe e una bella spolverata di granella di pistacchio.

Entrata di salmone e pomplemo

Volete degli antipasti freschi e leggeri che stupiranno i vostri ospiti? Eccone qua uno! Io queste combinazioni a dire il vero le preparo molto spesso anche per me sola perchè amo mangiare sfizioso ogni giorno.

Occorrente:

Salmone affumicato (io preferisco quello dell’alaska che è più magro e meno stucchevole)

1 o 2 pompelmi rosa

olio extravergine di oliva

sale e pepe

una spiga di lavanda (io uso quella del mio giardino alla quale non do nessun veleno, in mancanza della lavanda va bene il timo fresco)

Sbucciate i pompelmi togliendo bene la pellicina bianca (in alternativa potete pelarli al vivo ma così le vitamine in essi contenute si deteriorano subito!), conditeli con olio extravergine di oliva, sale ,pepe e fiori di lavanda (oppure foglioline di timo fresco). Serviteli in una ciotolina a parte per gustarli in abbinamento al salmone a fette sul quale avrete messo una macinatina di pepe ed un filo di olio.