salse

Lasagne con Ragù vegetariano

Quest’idea mi è venuta perchè amo il ragù ma ho amici vegetariani che non mangiano carne, così ho voluto provare ad usare lo stesso procedimento sostituendo il macinato di carne con le lenticchie…e il risultavo è venuto ottimo!
Andateci piano…sono molto nutrienti!

Ingredienti per 1 teglia grande ed 1 teglia piccola di lasagne:

  • 2 confezioni di lasagne sfogliavelo di Giovanni Rana ( sono ottime e non necessitano di essere scottate prima)
  • 500 ml di besciamella pronta (SE SIETE PERSONCINE AMMODINO VE LA FATE DA SOLI, MA IO MI STANCO FACILMENTE E OTTIMIZZO…)
  • noce moscata a piacere
  • pepe a piacere
  • olio evo
  • 2 confezioni formaggio grattugiato

Per il ragù vegetariano:

  • 250 grammi circa di lenticchie crude sciacquate in acqua
  • 5 Carote
  • 3 o 4 costole di sedano
  • 3 cipolle medio piccole bionde,
  • rosmarino e salvia a piacere ( io ne metto assai perchè mi piace)
  • qualche foglina di prezzemolo
  • una bella presa di sale aromatico alle erbe

Se volete potete aggiungere un po’ di aglio e di concentrato di pomodoro, io non lo metto perchè sono allergica.

Procedimento:
Prendete tutti gli ingredienti del ragù vegetariano escluse le lenticchie e li mettete nel mixer in modo da tritarli bene ma senza creare un frullato omogeneo.
Mettere nella pentola olio di oliva a piacere, il trito e le lenticchie, aggiungere abbastanza acqua e far cuocere per almeno un’ora e mezza, il ragù deve rimanere abbastanza brodoso perchè deve servire a cuocere le lasagne senza che queste rimangano asciutte.

Aggiungete al ragù la noce moscata nella quantità che preferite in base ai vostri gusti, io ho mescolato insieme anche la besciamella per praticità ma potete anche stenderle sulle lasagne separate.
Poi si mettono le lasagne nella teglia unta a strati alternandole con la besciamella, il ragù, e il formaggio grattato, alla fine sull’ultimo strato mettete anche una macinata di pepe e tanto formaggio che crei una bella crosticina.

Io preparo le lasagne la sera e le tengo una notte in frigo ad ammorbidirsi, le cuocio la mattina dopo per il pranzo. Il forno lo metto a 200° ma ognuno conosce il suo forno e per la cottura si regola da sè.
Bon appetit!!!

Tagliatelle al cacao con nasello e pistacchio

Ingredienti per 2 persone:
200 gr. circa di tagliatelle al cacao secche (io le ho acquistate in un pastificio artigianale della mia zona)
2 filettini di nasello (io prendo quelli surgelati già porzionati, in alternativa ottima la sogliola ma meno economica)
1 grosso cucchiaio di burro (uso quello light…sai com’è con il colesterolo non si scherza!)
1 confezione di panna alla soya (più leggera di quella di latte)
1 bicchierino di vinsanto ( va bene anche altro vino liquoroso purchè non troppo dolce, oppure anche il grand marnier se lo avete)
erba cipollina a piacere
2 o 3 cucchiai di granella di pistacchio
sale e pepe q.b.
Procedimento:
Mettere nella padella il burro con l’erba cipollina e i due filetti di nasello a pezzettini, poco sale e farli rosolare piano piano in modo che il burro non bruci. Sfumare con il liquore e una volta ritirato aggiungete la panna, mescolate bene, spengete il fuoco e coprite il tutto.
Una volta cotta la pasta mettetela saltatela nella padella con il sugo avendo cura di aggiungere un po’ di acqua di cottura perchè non restino troppo asciutte le tagliatelle.
Finite con una macinata di pepe e una bella spolverata di granella di pistacchio.

Maionese di Kefir

Faccio ogni giorno il kefir in casa(per chi non lo sapesse è simile allo yogurt ed è fatto con dei fermenti e latte) per mangiarlo a colazione , talvolta ne ho in esubero e mi ingegno per usarlo in modo alternativo. Oltre a mescolarlo ad esempio nel condimento dell’insalata, dei cetrioli o a farci il formaggio fresco ho trovato una variante per fare la maionese dietetica diciamo…

Ingredienti:

2 uova sode

1 bicchiere di kefir

1 cucciaio di olio extravergine di oliva

sale

Prendete solo il giallo delle uova sode (il bianco potete sempre usarlo in altro modo o mangiarlo da solo) e mettetelo in un mixer, aggiungete gli altri ingredienti e frullate bene il tutto, verrà un composto dal sapore molto simile alla maionese ma con molte meno calorie. Ponete in frigo almeno 2 ore prima di consumare, è ottimo anche aggiunto alle verdure lesse per una insalata russa oppure mescolato con il tonno per la salsa tonnata. Personalmente non amo tenere in frigo troppo a lungo i cibi per cui lo consumo al massimoentro il giorno dopo.